Basilica di San Domenico Maggiore Vinicio Capossela in Leitourghia d’inverno

| Posted by | Categories: Eventi Teatro, News

Mercoledì 12 dicembre 2018, la rassegna SACRO SUD – Anime Salve affidata alla direzione artistica di Enzo Avitabile, continua con l’inedito concerto di Vinicio Capossela intitolato “Leitourghia d’inverno” in programma alla Basilica di San Domenico Maggiore (Piazza S. Domenico Maggiore, 8/A – ore 21:00).
Il concerto è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti.

Dopo il concerto dalle sonorità gospel dei Tony Washington Singers, la rassegna “SACRO SUD – Anime Salve”, affidata alla direzione artistica di Enzo Avitabile, continua i suoi appuntamenti proponendo il sound particolare fatto di atmosfere jazz e popolari di  Vinicio Capossela.
Il cantautore e scrittore irpino sarà di scena Mercoledì 12 dicembre nella Basilica di San Domenico Maggiore (Piazza S. Domenico Maggiore, 8/A – ore 21:00) con un progetto tutto nuovo per le feste intitolato “Leitourghia d’inverno” a base di strumenti acustici, a plettro, autofoni, corde e tamburi che ripropone la tradizione del canto pubblico come celebrazione rituale.
Il concerto è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti.

SCHEDA

Cantautore, ma anche scrittore, personaggio eclettico ed intrigante, Vinicio Capossela è nato ad Hannover da genitori italiani. Esordisce nel 1990 con il lavoro discografico “All’una e trentacinque circa” che rappresenta il manifesto della sua musica fatta di sonorità esotiche, originali influenze jazz, ma soprattutto canzoni d’amore ispirate ad immagini di vita quotidiana (“Scivola vai via”, e “Stanco e perduto”). Incide successivamente gli album “Modì” (1991), dedicato al pittore Modigliani, e “Camera a sud” (1994) – non si discostano particolarmente in quanto a scelte musicali e testuali e aiutano a consolidare un nutrito numero di ascoltatori fedeli. “Il ballo di San Vito” (1996) segna una decisa svolta stilistica: è un disco più aggressivo e presenta Vinicio Capossela non più come un semplice cantautore ma come un personaggio eclettico, in molti lo paragonano al Tom Waits più sperimentale (ne “Il ballo di San Vito” suona Marc Ribot, storico chitarrista di Waits).

“All’ultimo anno di superiori scoprii Tom Waits. Mi misi ad ascoltarlo in classe, con il walkman, e da quel momento terminò il mio flirt con la chitarra elettrica e i gruppi rock: il mio interesse si spostò sul contrabbasso, sul sassofono, ma non era semplice trovare gente interessata a battere questa strada, perché tutti seguivano il rock.
(Vinicio Capossela)

Capace di entrare in tutti gli stili musicali e gli artisti diversi assorbendone e rielaborando in maniera sempre originale il materiale utilizzato, per questa sua caratteristica Capossela rappresenta certamente il più grande cantautore attualmente in circolazione, come dimostreranno gli album ed i libri usciti successivamente, e sempre premiati con affetto da pubblico e critica.

 

Comments on Basilica di San Domenico Maggiore Vinicio Capossela in Leitourghia d’inverno

  1. Carla Pollastro

    Salve! Per quanto riguarda l’evento di Vinicio Capossela del 12 Dicembre 2018 a Napoli, nonostante mi sia più volte informata in merito (non presso di voi), oggi ho preso coscienza presso il sito del comune di Napoli, dell’esistenza di un modulo di prenotazione (che sarà stato postato non prima di ieri), che pur segnalando 7 posti disponibili riporta le prenotazioni chiuse. Ma soprattutto…perchè non è stato detto che fosse necessaria la prenotazione?

    1. xeventisrl

      Ci spiace ma noi curiamo solo la comunicazione purtroppo il concerto ha registrato il tutto esaurito in pochissimo tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi