ELOGIO AL REDDITO DI CITTADINANZA ALLA LIBRERIA IOCISTO LA PRESENTAZIONE UFFICIALE

| Posted by | Categories: Cultura, Libri, News

Investire sulla propria professionalità e prepararsi alla prossima attività lavorativa. Da questo stimolo nasce la riflessione di Domenico Raio nel suo ultimo libro “Elogio al reddito di cittadinanza” (6 euro, pp. 65) edito da Giammarino Editore. La presentazione ufficiale del volume del giornalista pubblicista napoletano, giunto alla sua 14esima pubblicazione, si terrà lunedì 28 ottobre ore 18 presso la libreria Iocisto di Napoli. Oltre all’autore parteciperanno Maria Muscarà, Consigliere M5S Regione Campania, Canio Trione, economista e prefatore del libro, Sergio Angrisano, giornalista e portavoce CMI. “Elogio al reddito di cittadinanza” non è un libro “tecnico” ma, piuttosto, un pamphlet “pratico” dove si elogia la misura economica del provvedimento. Il testo, infatti, non si inerpica tra i bizantinismi del linguaggio politichese o le sterili valutazioni degli economisti, fatte solo di cifre e dati quasi mai incontrovertibili. Un piccolo, ma geniale libretto, che parla dall’esperienza diretta, vissuta, quotidiana, capovolgendo il punto di vista di chi ha parlato di una semplice misura assistenziale. Non solo: per Raio“…favorisce l’ottenimento di un posto di lavoro in tempi più rapidi; è una spinta all’economia, un’integrazione ai bassi salari e agli stipendi da part time; restituisce dignità al disoccupato; contrasta lo sfruttamento del lavoratore; combatte il lavoro nero; consente di trovare impieghi più qualificati; aumenta il potere contrattuale dei disoccupati; incrementa la formazione del disoccupato e ne favorisce il ristoro; combatte l’emarginazione del senza lavoro e gli consente d’intraprendere relazioni sentimentali; rafforza il diritto alla giustizia del cittadino indigente; rende liberi da condizionamenti di ogni sorta; sviluppa il senso della solidarietà sociale; ferma l’emigrazione dal Meridione; rinsalda lo spirito europeistico; risarcisce i disoccupati del Sud per il maggior tempo impiegato nella ricerca di un posto di lavoro…”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi