Lúcia de Carvalho in concerto alla XXIV edizione di Ethnos, venerdì 27 settembre a Villa Vannucchi

| Posted by | Categories: Eventi Teatro, News

Lúcia de Carvalho in concerto alla XXIV edizione di Ethnos, festival internazionale di musica venerdì 27 ottobre a San Giorgio a Cremano. L’artista angolana si esibirà a Villa Vannucchi alle 20.30, accompagnata da Edouard Heilbronn (chitarra, coro) e Lionel Galonnier (batteria, percussioni, coro).

Origini angolane, infanzia portoghese e adolescenza francese, sono gli elementi che costituiscono l’esperienza umana e artistica di Lúcia de Carvalho, una storia meticcia dove convivono le radici africane, la passione per la musica brasiliana e portoghese, ma anche l’incontro con sonorità moderne come il reggae, il funk e il pop.

L’inizio della sua carriera a 16 anni la vede come ballerina nel gruppo della cantante brasiliana Bia e solo successivamente diviene interprete principale di repertori tradizionali e popolari. Dal 2009 sviluppa un proprio percorso originale che le consente di esprimere una capacità comunicativa e un’energia solare contagiosa. Il suo recente progetto “Kuzola” che in Kimbundu – la lingua angolana parlata da sua madre – significa “Amare”, comprende un album, che vede la partecipazione di 30 musicisti e un film documentario, per la regia di Hugo Bachelet, che ci racconta una sorta di pellegrinaggio che Lúcia compie alla riscoperta delle proprie radici.

L’edizione 2019 di Ethnos, festival ideato e diretto da Gigi Di Luca che quest’anno ha coinvolto 8 comuni della provincia di Napoli, prosegue sabato 28 settembre alle ore 18 a Massa Lubrense (Belvedere dell’Annunziata ) con l’incontro live tra il Duo Bottasso e Simone Sims Longo. Dal vivo presentano i brani di “Biserta e altre storie”, un progetto in cui confluiscono  jazz, musica contemporanea, elettronica e ricerca sonora. Gran finale – il 29 settembre – a San Giorgio a Cremano con Teresa De Sio. La cantautrice e scrittrice partenopea sarà protagonista di un doppio appuntamento: oltre al concerto in programma alle 20.30 a Villa Vannucchi, infatti, ritirerà il Premio Ethnos 2019, alle ore 18.15 alla Biblioteca di Villa Bruno.

Il festival Ethnos è ideato da La Bazzarra, organizzato dal Comune di San Giorgio a Cremano, finanziato dalla Regione Campania, con la collaborazione dei comuni presenti nel progetto e delle associazioni locali.

Tutti gli eventi in programma sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi