Nola, al “Carducci” studenti in scena per “La Notte Nazionale del Liceo Classico”

| Posted by | Categories: Istruzione e Formazione

Nola – Anche il Liceo Classico “G. Carducci”  partecipa all’evento “La Notte Nazionale del Liceo Classico” giunta all’VIII edizione. La manifestazione a cui quest’anno hanno aderito 328 Licei Classici di tutt’Italia, prende forma da un’idea del Prof. Rocco Schembra, docente di Latino e Greco presso il liceo classico “Gulli e Pennisi” di Acireale (CT) tesa ad esaltare il valore formativo della cultura classica. La cerimonia di apertura avrà inizio contemporaneamente in tutti i licei classici confederati d’Italia e prevederà la declamazione in lingua greca di alcuni versi tratti da un’opera di Nonno di Panopoli, autore vissuto intorno alla prima metà del V sec. d.C.. Il fil rouge della serata “nolana” scelto dal Dirigente Scolastico, Prof.ssa Assunta Compagnone, e dalla referente dell’evento, Prof.ssa Elisabetta Galeotafiore è Metamorphosis kai Metabolè (“Metamorfosi e Cambiamento”), che esprime benissimo il momento storico attuale che ci ha portati, innegabilmente, a mutare le nostre abitudini, il nostro modus vivendi et operandi,e, talvolta, anche il nostro modo di pensare, di concepire l’esistenza e di porgere i nostri sentimenti. Una vera e propria maratona culturale che ha raccolto una significativa adesione da parte di docenti ed alunni del liceo Carducci.

Ci saranno declamazioni, recite, parodie, canti, danze, esecuzioni musicali, drammatizzazioni (alcune in lingua Inglese), letture, tableau vivant ed altro fruibili anche sul canale YouTube dell’Istituzione Scolastica (Liceo Carducci Nola – Casamarciano).

In particolare, si segnala la partecipazione della Dott.ssa Francesca Pia Masullo, ex alunna del Liceo “G. Carducci”, con un discorso di prolusione sul tema della serata, dal titolo “Il simbolismo della Metabolè dal Male al Bene: le Eumenidi di Eschilo” e la nuova iniziativa “I VIP del Classico” a cui hanno preso simpaticamente parte alcuni ex-alunni: il Prof. Gaetano Manfredi (attuale Sindaco di Napoli, già Ministro dell’Università e della Ricerca e Magnifico Rettore dell’Ateneo napoletano “Federico II”), la Dott.ssa Annalisa Allocca (Scienziata nel campo delle Onde Gravitazionali) e la Dott.ssa Veronica Mazza (affermata attrice di teatro, cinema, fiction e soap-opera).

Protagonisti indiscussi saranno i circa 300 alunni, che hanno deciso di scendere in campo, finalmente “in presenza”, dopo l’evento dello scorso anno che, vista la situazione emergenziale, si è svolto interamente online. Lo spirito di questa manifestazione rimane quello di offrire agli studenti l’occasione di mettersi in gioco e di dimostrare le proprie abilità, nel solco delle intelligenze multiple tanto care al “Carducci”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi