Roberta Bruzzone a Mantova: Psicologa Forense e Criminologa

| Posted by | Categories: News

Consigli pratici per riconoscere un manipolatore affettivo e liberarsene.La criminologa e psicologa forense in prima linea al convegno ‘I diritti delle donne’: “Una battaglia da combattere nelle scuole, nelle menti dei più giovani, affinché gli sterotipi che alimentano la violenza vengano debellati”.
La stragrande maggioranza dei maltrattatori non ritiene di avere un problema, anzi, pensa di avere pieno diritto di fare ciò che fa e di esercitare il controllo nei confronti della propria partner.
Perché nella testa della gente, uomini e donne, è ancora forte il modello imperante di matrice culturale secondo cui una donna deve ‘appartenere’ ad un uomo per avere dignità di esistere.La battaglia contro la violenza sulle donne è, nelle parole della criminologa e psicologa forense Roberta Bruzzone, una lotta da combattere con la consapevolezza che la vera arma sta nel superamento del concetto di emergenza, nel riconoscimento degli stereotipi di genere come vero e proprio problema strutturale ancora insito alla nostra società.Un morbo da debellare dall’interno.
E quindi sradicare anziché arginare.
Prevenire invece che curare.Incontro organizzato a Mantova dall’Associazione Comunali e del Comitato Civico Viva Mantova in difesa delle donne vittime di abusi.Prenotazione obbligatoria al contatto 3356068289

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi